Macchine Matematiche

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Composizione di due simmetrie assiali con assi incidenti

Il meccanismo permette di verificare sperimentalmente (in un caso particolare) il seguente teorema:

Il prodotto di due simmetrie assiali ad assi incidenti, la prima di asse s, la seconda di asse r, è una rotazione con centro nel punto O, intersezione degli assi, e ampiezza uguale al doppio dell'angolo formato dagli assi di simmetria.

Una simmetria di asse s (realizzata mediante un rombo articolato) porta il punto P in Q. Una simmetria di asse r (realizzata con uno strumento dello stesso tipo) porta il punto Q in P’.

I meccanismi che producono le due simmetrie assiali sono accoppiati in serie (il punto d’arrivo della prima trasformazione è quello di partenza per l’altra).

Un pantografo del Sylvester, imperniato in O al piano del modello e vincolato ai punti P e P', realizza la rotazione di centro O e ampiezza doppia dell’angolo formato da s ed r e collega i punti P e P’.

I tre strumenti costituiscono un unico sistema articolato di cui si verifica la perfetta mobilità (impossibile se il teorema precedentemente enunciato non fosse vero).

Esplora la macchina

 

Fonti Storiche

Mail Associazione

JEvents Calendar

January 2020
S M T W T F S
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Login