Indice articoli

Metodo della corrispondenza 

 

 

Tra i punti x’ e x di due punteggiate r ed r’ – materializzate nel modello fisico da aste di legno una delle quali può ruotare (nel piano da esse individuato) attorno a un punto – è stabilita una corrispondenza definita dalla relazione

x’ + x = k (*).

 I punti corrispondenti sono congiunti da rette (materializzate nel modello fisico con fili tesi). La (*) è evidentemente una similitudine. I fili tesi inviluppano una parabola. Il valore di k può essere scelto liberamente. Nel modello fisico esposto k=30

 Se le punteggiate sono parallele, si trovano in posizione prospettiva (si incontrano nel loro punto improprio, che è unito). In tal caso la parabola degenera (si vede un fascio di rette).

 Una delle due rette può anche ruotare in modo da non essere più complanare all’altra. Le congiungenti i punti che si corrispondono generano in tal caso una superficie rigata.

Esplora la macchina

Macchine e Simulazioni